Regione Veneto

Referendum abrogativo del 28 maggio

Pubblicato il 6 aprile 2017 • Comune

Come da disposizioni impartite dalla Prefettura di Verona in data 03/04/2017, si avvisano gli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavori, studio o cure mediche e dei familiari conviventi, che hanno la possibilità, per la sola consultazione referendaria del 28/05/2017, di esercitare il diritto di voto per corrispondenza.

TERMINI, MODALITA’ E PRESUPPOSTI TEMPORALI PER POTER ESERCITARE L’OPZIONE 
L’opzione di voto all’estero dovrà pervenire all’ufficio elettorale del Comune entro il 26 APRILE 2017 (compreso). L’opzione dovrà essere trasmessa al Comune - per posta - per fax - a mano anche da persona diversa dall’interessato - per il tramite dell’ufficio consolare di riferimento all’estero; - per posta elettronica ai seguenti indirizzi:

La dichiarazione, che di seguito si allega, dovrà essere redatta su carta libera e corredata di copia di un documento di identità valido. Dovrà essere indicato l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale ed una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti di cui al c. 1 art. 4 bis, resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del T.U. di cui al d.p.r. 28 dicembre 2000 n. 445. 

Modello

Allegato 554.00 KB formato pdf
Scarica